Partendo da 1900m dal versante nord o sud dell’Etna usiamo la funivia/jeep fino al punto di partenza del trekking a 2.900m (o in primavera al limite della zona innevata).

Salita di circa 2 ore a piedi fino a 3.300m su terreno lavico fresco con inclinazioni finali fino a 36 gradi circa.

A seconda dell’attività vulcanica e la direzione del vento la guida vi farà affacciare sui vari crateri sommitali.

Dopo il tour della cima si inizia la discesa su un sabbione con vista sulle varie colate laviche degli ultimi anni.

Dopo varie soste per visitare dei tunnel lavici, formazioni bizzarre di lava fusa e ricompattata, e la vista sulla grande caldera Valle del Bove, si rientra alla stazione della funivia a 2.500m.

Da qui si può decidere di scendere comodamente in funivia per rientrare a 1.900m, per una durata totale di cammino di circa 4 ore. Altrimenti si prosegue con la discesa a piedi costeggiando la Valle del Bove, impiegando circa 1-2 ore in più, per un totale di 5-6 ore.

Il costo del tour comprende la funivia/jeep fino a 2.900m e la guida alpina/vulcanologica per il full day

Con un minimo di 6 persone si garantisce la partenza e il prezzo di 85 euro a persona.

E’ obbligatorio l’uso di scarponi da trekking, giacche a vento, zaino con picknick e acqua, cappuccio, guanti e protezione solare.  Si possono noleggiare scarponi e giacche vicino alla partenza della funivia; consigliamo inoltre di indossare calze sportive che vanno oltre la caviglia.

La differenza di altitudine e la velocità con la quale si arriva da 0 a 3.300m può provocare difficoltà respiratorie. Per questo motivo si sconsiglia quest’escursione a persone affette da malattie cardio-respiratorie.